Fic advertising

Adv

Description

L’agenzia firma la nuova campagna multi soggetto per FIC: movimento contro i rifiuti abbandonati per strada. Il primo soggetto della campagna punta a sensibilizzare l’opinione pubblica in modo istituzionale, attraverso un simbolo significante e riconoscibile al mondo: il boomerang. Lanciare rifiuti per strada è come lanciarli contro noi stessi. Tutt’altro che una metafora perché ogni rifiuto che abbandoniamo per strada, alla fine inquinerà anche noi. Il follow on della campagna, presenta molti altri soggetti che sviluppano e amplificano sempre il concetto di base che parte appunto dal rifiuto abbandonato nell’ambiente che alla fine… inquinerà tutti noi. Sotto forma di degrado ambientale, rifiuto tossico o addirittura alimentare. Ormai è un dato di fatto che molti animali acquatici mangiano inconsapevolmente la plastica abbandonata nei mari e nei fiumi. La terrà non è in grado di smaltire l’incuria e tantomeno l’amoralità dell’uomo. La terra è parte di noi e abbiamo l’obbligo di proteggerla e preservarla. Tenere pulito l’ambiente si può. Si deve!
Fotografie by Alessandro Puccinelli e d’archivio.

Credits & specs

Creative Direction
Rosario Curcio

Art Director
Rosario Curcio

Copywriter
Tommaso Curcio

Clients
FIC

Anno

2015 - 2017